Primo pianto del Solaris

A causa delle temperature primaverili e alla totale assenza di vento, il Solaris impiantato nel 2015 nel campo sperimentale di Drogne ha già cominciato a piangere, in forte anticipo rispetto alla stagione 2016 (dove aveva pianto il 05 aprile). Anche nel campo sperimentale di Tavarons (a 1.100 m.) il Solaris FR 360 impiantato nel 2015 ha pianto (anche qui in netto anticipo rispetto al 2016, dove aveva pianto verso il 10 aprile).

Ieri si sono iniziati i lavori per i nuovi impianti previsti per il 2017. Nel campo sperimentale di Drogne sono state messe a dimora 100 barbatelle di Solaris su portainnesto SO4.

Qui sotto trovate due fotografie scattate l’ 11.03.2017 e il 12.03.2017 nel campo sperimentale di Drogne e una fotografia scattata nel campo sperimentale di Tavarons il 13.03.2017 (su questa si può notare il pianto ghiacciato).

 

Dati meteo febbraio 2017

Nei primi cinque giorni del mese di febbraio 2017 abbiamo assistito a un tempo dominato dalla pioggia, seppur non intensa. Dalla serata del 05 febbraio al 06 febbraio abbiamo avuto anche delle precipitazione di tipo nevoso ( sono caduti circa 20 cm di neve, molto bagnata, in tutti e tre i campi sperimentali).

Dal 07 al 14 febbraio abbiamo avuto un tempo  molto umido, ma con assenza di precipitazioni.

Successivamente dal 15 a 19 febbraio le temperature sono aumentate. Tempo variabile.

Dal 21 al 25 febbraio abbiamo assistito a temperature minime sempre positive, anche durante la notte. Inoltre il 24 e il 25 ha piovuto.

Infine il 28 febbraio ha nevicato, seppur in modo non copioso (circa 5 cm).

La radiazione solare media nel campo sperimentare di Drogne è stata di 67,3 W/mq.

Dati meteo febbraio 2017 – Stazione meteo di Drogne

Dati meteo febbraio 2017 – Stazione meteo di Pradas

Dati meteo febbraio 2017 – Stazione meteo di Tavarons

Radiazione solare Febbraio 2017  – Stazione meteo di Drogne