Stato delle varie tipologie nei 3 campi sperimentali al 21 maggio 2017

Cominciamo i primi articoli di confronto tra le varie specie di uva che sono state messe a dimora nei tre campi sperimentali.

Barbatelle del campo sperimentale di Drogne

Qui il Solaris del 3° anno (come si può vedere dalla foto qui sotto) ha i germogli lunghi circa 15 cm. Per ogni germoglio si possono trovare 3 grappoli. Le piante sono sane e questa settimana verrà effettuata la potatura verde per l’impostazione della ramificazione: verranno conservati solo i 4 germogli più in alto, eliminando tutti quelli superflui, come consigliato dal “Manuale di potatura della vite” di Marco Simonit; il tutto pr impostare al meglio il Guyot singolo che dal prossimo anno porterà le piante in produzione.

 

Il Solaris del 2° anno, ha uno sviluppo non omogeneo in tutto il campo sperimentale; si osservano numerose piante con 4 o più foglie distese, molte piante con due foglie distese, alcune però con ancora le foglie chiuse. Qui si attenderà che i germogli siano lunghi almeno 20-25 cm e poi si andranno a scegliere i due germogli che rispettino il manuale sopra citato per la formazione del fusto verticale.

Lo Julius, il Soreli e il Sauvignon Kretos stanno bucando la cera e le gemme si stanno schiudendo.

Il prototipo RES F22  ha già disteso due foglie e tutte le piante hanno bucato la cera.

Il prototipo RES F26  ha un 50% delle piante con una foglia distesa, 30% delle piante con le gemme che han bucato la cera e un 20% con le gemme che ancora non sono uscite.

Barbatelle del campo sperimentale di Pradas

Nel campo sprimentale di Pradas sono state messe a dimora, a metà maggio, altre 200 barbatelle di Solaris  su Kober 125 AA, che, logicamente, non hanno ancora bucato la cera.

Il Sauvignon Kretos , lo Julius e il  Soreli stano bucando la cera e le gemme si stanno schiudendo (come nel campo sperimentale di Drogne). In questo caso, nonostante i 100 metri di altitudine di differenza, non si riscontrano sostanziali differenze tra le varie fasi fenologiche delle tre tipologie (tenendo conto che le date di impianto quasi coincidono).

Il RES F22  è leggermente in ritardo rispetto a quello messo a dimora nel campo sperimentale di Drogne: qui si osserva una sola foglia distesa.

 Barbatelle del campo sperimentale di Tavarons

Qui, a 1.100 metri di quota, è stato impiantato solo il Solaris . Le piante del 3° anno presentano i germogli lunghi circa 7-8 cm e grappoli ben in vista. Anche qui si effettuerà tra crica 2 settimane la potatura per impostare la ramificazione, per il successivo Guyot.

Le piante di Solaris  del 2° anno, invece, presentano due foglie distese. Anche qui vi è molta variabilità all’interno delle fasi fenologiche: infatti se le piante più precoci presentano due foglie distese, si osservano anche piante che devono ancor aprire le foglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *