Solaris, Soreli e RES F22 – Tavarons, 30 Luglio 2017

Solaris del 2015 (III anno dall’impianto)

Grappoli quasi chiusi per le piante di Solaris del 2015, in anticipo di circa venti gg rispetto all’anno precedente. Come si può vedere dalle foto, sono state installate le reti per la protezione delle piante e dei grappoli da grandine, selvaggina e volatili.

SORELI E RES F22 (I anno dall’impianto)

Di seguito alcune foto delle nuove varietà impiantate a Maggio. Nonostante le piante siano ancora in fase di formazione, dalla foto si possono notare i primi frutti, con acini delle dimensioni di un chicco per il Tocai Soreli.

 

 

Stato delle piante di Solaris, Julius, Sauvignon Kretos, Soreli, RES F22 e RES F26 al 25 luglio 2017 nel campo sperimetale di Drogne

Stato del Solaris del primo anno

Il Solaris del primo anno dimostra una crescita con vigoria medio-alta. Le piante hanno tutte un bel apparato fogliare e su circa il 15% delle piante sono presenti anche dei piccoli grappoli.

Qui sotto alcune foto.

Stato del Solaris del secondo anno

Il Solaris del secondo anno ha raggiunto per l’85% delle piante l’altezza di un metro con un diametro del fusto che mediamente si attesta attorno a 1 cm. Molte piante hanno già raggiunto il terzo filo, posto a 160 cm di altezza. Su circa il 30% delle piante sono presenti grappoli delle dimensioni paragonabili a quelli presenti su piante adulte.

Qui sotto trovate le foto.

Stato del Solaris del terzo anno

Le piante del terzo anno presentano un ottimo stato di salute con una buona produzione  su ogni pianta. I grappoli si presentano sani e in alcuni di essi è già incominciata l’invaiatura.

La prossima settimana si procederà alla protezione dei grappoli da uccelli ed insetti mediante sacchetti in tessuto-non tessuto.

Qui sotto le foto.

Stato dello Julius del primo anno

Lo Julius ha dimostrato una vigoria maggiore a tutte le altre varietà impiantate nel campo sperimentale di Drogne (anche superiore al Solaris). Molte piante hanno già raggiunto e superato il metro di altezza. Alcune di esse hanno anche qualche piccolo; i grappoli allo stato attuale hanno gli acini delle dimensioni di un pisello. Le piante sono sane.

Qui sotto le foto

Stato del Sauvignon Kretos del primo anno

Il Sauvignon Kretos sta dimostrando una vigoria media; le piante sono alte circa 50 cm e non presentano particolari problemi. Non vi sono grappoli.

Stato del Soreli del primo anno

Il Soreli dimostra una vigoria medio alta; alcune piante han quasi raggiunto il metro di altezza, ma la media si dimostra una via di mezzo tra lo Julius e il Sauvignon Kretos. Anche qui le piante non presentano particolari carenze o avversità. Ci sono alcuni piccoli grappoli, con le dimensioni di pisello.

Qui sotto le foto.

Stato del RES F22 del primo anno

A parte la germinazione (abbiamo perso circa il 25% delle piante), questo prototipo si dimostra con vigoria media e presenta alcuni grappoli su alcune piante (della dimensione di un pisello). Abbiamo riscontrato la presenza di macchie scure su alcune foglie.

Qui sotto le foto

Stato del RES F26 del primo anno

Il prototipo RES F26 ha avuto una germinazione lenta rispetto alle barbatelle delle altre specie che sono state impiantate nello spesso periodo, ma successivamente ha avuto un sviluppo più veloce. Le piante, al 25 luglio, si dimostrano con vigoria media. Si riscontra una lieve carenza di elementi, che porta alcune foglie all’ingiallimento. Si interverrà nei prossimi giorni con una concimazione fogliare.

Stato del Solaris in Drogne al 09 luglio 2017

Pubblichiamo qui di seguito l’evoluzione fenologica del Solaris presso il campo sperimentale di Drogne.

Come si può notare (forse anche complici le alte temperature di quest anno), i grappoli sono già quasi chiusi e pronti per iniziare l’invaiatura.

Rispetto al 2016 (anche se il raffronto è poco attendibile, visto che si parla di piante in fase di sviluppo), la stagione fenologica è avanti di circa 10-12 giorni.

Stato delle piante di Solaris in Pradas al 16 luglio 2017

Qui di seguito pubblichiamo alcune foto relative allo stato delle piante di Solaris presso il campo sperimentale di Pradas, a 940 m.

Si tratta di un impianto del 2017; come si può notare le piante sono sane con un’altezza abbastanza costante (circa 60 cm).

Non sono state effettuate concimazioni.

 

Stato delle piante di Solaris, Julius, Sauvignon Kretos, Soreli, RES F22 e RES F26 alla prima decade di luglio 2017 nel campo sperimentale di Drogne

Qui di seguito pubblichiamo lo stato delle piante nel campo sperimentale di Drogne, a 860 m. di altitudine.

Stato delle piante di Solaris del 3° anno (impiantate ad aprile 2015)

Le piante si presentano sane, coi grappoli in allegagione (la seconda settimana di luglio hanno raggiunto lo stato fenologico di grani delle dimensioni di un pisello). Adesso, 10 luglio 2017, i grappoli iniziano a piegarsi verso il basso. C’è stata solo, su alcune piante, un po’ di carenza di potassio, subito corretta dalla concimazione fogliare effettuata a fine fioritura. I grappoli, come già detto, sono stati alleggeriti delle foglie adiacenti, sia sopra che sotto, che ai lati, per favorirne l’aerazione e prevenire eventuali episodi botritici.

Qui sotto trovate alcune foto scattate tra il 04 e il 09 luglio 2017.

Stato delle piante di Solaris del 1° anno (impiantate ad aprile – maggio  2017)

Le barbatelle si presentano con vigorosità medio alta. E’ stata effettuata la potatura ai primi di luglio, dove sono stati lasciati (secondo il metodo Simonit & Sirch) solo i due fusti col flusso linfatico più continuo. La potatura è stata effettuata quando la lunghezza dei tralci era di circa 25-30 cm. La germinazione delle piante è stata del 100%: su 200 piante messe a dimora, tutte hanno germinato.

Qui sotto trovate le foto del Solaris impiantato quest anno.

Stato delle piante di Julius del 1° anno (impiantate a maggio  2017)

Le piante si mostrano vigorose (alcune hanno superato il metro di altezza). Delle specie acquistate dai Vivai Cooperativi di Rauscedo si dimostrano le più grandi e robuste. Ottima germinazione, pari a circa il 95% delle barbatelle messe a dimora.

Alcune di esse hanno sviluppato anche dei grappoli. 

Sono state tutte potate a due tralci ai primi di luglio.

Qui di seguito alcune foto relative allo stato durante la prima settimana di luglio.

Stato delle piante di Sauvignon Kretos del 1° anno (impiantate a maggio  2017)

Il Sauvignon Kretos ha dimostrato una tardiva germinazione e uno sviluppo con basso vigore. Nonostante il caldo le piante hanno faticato a crescere. Le più grandi hanno sviluppato un fusto alto circa 50 cm. Anch’esse sono state potate ai primi di luglio, eliminando i tralci superflui.

Ecco le foto.

Stato delle piante di Soreli del 1° anno (impiantate a maggio  2017)

Le piante di Soreli hanno avuto uno sviluppo tardivo; sono germogliate tardi e hanno sviluppato dei fusti esili, che necessitano di continue legature per evitare eventuali spaccature dovute al vento. Anch’esse sono state potate ai primi di luglio. La vigoria è bassa.

Ottimo germogliamento, pari a circa il 90% delle barbatelle messe a dimora.

Stato delle piante di RES F22 del 1° anno (impiantate a maggio  2017)

Il prototipo RES F22 ha dimostrato una media vigoria e una buona adattabilità al clima. Unico problema riscontrato è stata la percentuale di germinazione: infatti il 30% delle piante non sono germinate. Vigoria media.

Stato delle piante di RES F26 del 1° anno (impiantate a maggio  2017)

Il prototipo RES F26 ha avuto una germinazione tardiva, e uno sviluppo fogliare più lento delle altre specie. Abbiamo notato una difficoltà di sviluppo fogliare nella prima metà di giugno, mentre la seconda quindicina di giugno e la prima decade di luglio ci ha mostrato un buono sviluppo sia fogliare che del fusto. La germinazione è apri al 70%.

Fioritura a Pradas per Solaris, Soreli, Julius e RES F22 al primo anno