Dati meteo luglio 2017

Il mese di luglio del 2017 è stato caratterizzato da forti ondate di calore, con il passaggio al loro interno di due fredde perturbazioni.

I primi due giorni del mese sono stati caratterizzati da caldo afoso e temperature minime notturne maggiori di 10°C (nel campo sperimentale di Drogne si sono raggiunti i 31,0°C).

Successivamente si è assistito alla prima ondata di caldo, durata fino al 15 luglio: durante tale ondata le temperature massime sono state ben al di sopra dei 25°C in tutti e tre i campi, con minime notturne sempre sopra i 10°C.

Tra il 15 e il 16 luglio la nostra regione è stata attraversata da un primo fronte freddo che ha fatto calare, sia le minime che le massime, di circa 5-6 °C.

Dal 18 al 23 luglio si è poi ripresentato l’anticiclone con un nuovo aumento delle temperature (minime ben oltre i 12°C e massime anche attorno ai 30°C).

Dal 24 al 26 luglio si è avuto il passaggio del secondo fronte freddo, con diminuzione delle temperature di 7°C.

Successivamente e fino alla fine del mese, si è poi ripresentato il gran caldo.

Ha piovuto 15 giorni su 31.

La radiazione solare media nel campo sperimentare di Drogne è stata di 224,2 W/mq.

Temperatura massima presso il campo sperimentale di Drogne: 31,0°C.

Temperatura minima presso il campo sperimentale di Drogne: 7,8°C.

Temperatura massima presso il campo sperimentale di Pradas: 27,8°C.

Temperatura minima presso il campo sperimentale di Drogne: 7,2°C.

Temperatura massima presso il campo sperimentale di Tavarons: 28,0°C.

Temperatura minima presso il campo sperimentale di Tavarnons: 7,0°C.

Dati meteo luglio 2017 – Stazione meteo di Drogne

Dati meteo luglio 2017 – Stazione meteo di Pradas

Dati meteo luglio 2017 – Stazione meteo di Tavarons

Radiazione solare luglio 2017  – Stazione meteo di Drogne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *