La prima neve è scesa sui campi sperimentali

Complice la perturbazione artica che tra le giornate dell’ 11.11.2017 e del 15.11.2017 è scesa sulla nostra penisola, sia a Forni di Sotto che a Forni di Sopra, è scesa la prima neve.

Qui di seguito pubblichiamo alcune foto relative al campo sperimentale di Pradas, a 940 m (scattate il 15.11.2017).

Abbiamo assistito, dopo l’evento nevoso, anche ad un brusco calo delle temperature, con minime notturne che sono scese anche fino ai – 5,0°C.

Dati meteo ottobre 2017

Il mese di ottobre 2017 è stato caratterizzato da temperature assai gradevoli, bel tempo per quasi la totalità dei giorni  e sostanziale assenza di precipitazioni.

Le uniche giornate in cui si sono registrate piogge sono state il 03.10.2017 (con soltanto 1,3 mm) e il 22.10.2017 (con 22,9 mm). Per il resto dei giorni si è assistito al bel tempo.

In questo  mese (il 31.10.2017) in tutti e tre i campi si sono registrate le prime minime negative della stagione autunnale.

La radiazione solare media nel campo sperimentale di Drogne è stata di 112,3 W/mq.

Temperatura massima presso il campo sperimentale di Drogne: 28,5°C.

Temperatura minima presso il campo sperimentale di Drogne: – 0,3°C.

Temperatura massima presso il campo sperimentale di Pradas: 23,2°C.

Temperatura minima presso il campo sperimentale di Pradas: – 1,4°C.

Temperatura massima presso il campo sperimentale di Tavarons: 23,9°C.

Temperatura minima presso il campo sperimentale di Tavarnons: -0,8°C.

Dati meteo ottobre 2017 – Stazione meteo di Drogne

Dati meteo ottobre 2017 – Stazione meteo di Pradas

Dati meteo ottobre 2017 – Stazione meteo di Tavarons

Radiazione solare ottobre 2017  – Stazione meteo di Drogne

Ingiallimento progressivo delle foglie del Solaris durante il mese di ottobre 2017 presso il campo sperimentale di Drogne

Qui di seguito pubblichiamo alcune foto descrittive del progressivo ingiallimento fogliare del Solaris; tutti gli scatti sono stati fatti durante tutto l’arco del mese di ottobre2017 presso il campo sperimentale di Drogne.

La perdita di colore ha cominciato a manifestarsi durante l’ultima settimana di settembre 2017.

Successivamente le foglie hanno cominciato a cadere (al 15.10.2017 ne erano cadute circa il 50%).

Attualmente siamo attorno all’80 – 85% di fogliame caduto.