Alcuni scatti delle piante sotto la neve al 29 dicembre 2017

Qui sotto pubblichiamo alcuni scatti delle piante del campo sperimentale di Drogne sotto la neve, dopo la nevicata (circa 40 cm) del 27 e 28 dicembre 2017.

« 1 di 2 »

Consegnata presso la Regione F.V.G. la relazione finale per l’anno 2017

Il giorno 28.12.2017 è stata consegnata al dott. Emilio Beltame, della “Direzione centrale risorse agricole, forestali ed ittiche, Posizione organizzativa dello schedario e del potenziale vitivinicolo; coordinamento delle attività inerenti all’iscrizione delle superfici vitate negli albi a denomnazione di origine (do) e negli elenchi ad indicazione geogragica tipica (igt)”, la relazione finale per l’anno 2017 dal titolo:

RELAZIONE FINALE ANNO 2017 – SPERIMENTAZIONE VIGNETI SOLARIS, JULIUS, SORELI, SAUVGNON KRETOS, PROTOTIPO RES F22 E PROTOTIPO RES F26, NEI COMUNI DI FORNI DI SOTTO E DI FORNI DI SOPRA

All’interno di essa è stata illustrata l’attività svolta durante il periodo che va dal 01.01.2017 al 20.12.2017 nei vigneti oggetto della nostra sperimentazione.

Nella prima parte vengono descritti gli andamenti climatici nei due comuni, con particolare riferimento alle temperature e alle piogge.

Nella seconda parte invece contiene la descrizione agronomica e  fenologica presso ciascun campo sperimentale, descrivendo ciascuna varietà, anche in base al loro anno di impianto.

La terza parte riguarda la pubblicazione delle analisi delle uve e dei mosti.

Nella quarta parte troviamo tutte le date delle fasi fenologiche che sono state registrate.

In ultimo, viene inserita la richiesta per un nuovo campo sperimentale a Forni di Sopra, in località Cella, dove verranno messe a dimora 100 barbatelle di Solaris. Il nuovo campo verrà denominato “Campo sperimentale di Cella” ed è posto ad un’altitudine di 900 m. s.l.m.

Qui sotto potete scaricare la copia della relazione in formato PDF.

RELAZIONE FINALE ANNO 2017 – SPERIMENTAZIONE VIGNETI SOLARIS, JULIUS, SORELI, SAUVGNON KRETOS, PROTOTIPO RES F22 E PROTOTIPO RES F26, NEI COMUNI DI FORNI DI SOTTO (UD) E DI FORNI DI SOPRA (UD) [FORMATO PDF]

Dati meteo novembre 2017

Il mese di novembre 2017 è stato caratterizzato da temperature minime che in alcuni giorni hanno raggiunto  valori inferiori anche ai -5,0°C.

Si sono registrate piogge abbondanti nelle giornate del 05.11.2017 (circa 48,8 mm) , del 06.11.2017 (con 26,2 mm) e del 07.11.2017 (con 18,0 mm). 

Tra l’11.11.2017 e il 15.11.2017 è scesa la prima neve su tutti e tre i campi sperimentali.

Altre leggere piogge sono scese tra il 25.11.2017 e il 26.11.2017 (circa 10,0 mm in totale).

Negli altri giorni si è assistito a tempo uggioso, con temperature gradevoli solo nei primi quattro giorni del mese.

Nel campo sperimentale di Drogne si hanno avuto 10 giorni con minime negative, in quello di Pradas 16 giorni e in quello di Tavarons 13 giorni.

La radiazione solare media nel campo sperimentale di Drogne è stata di 42,3 W/mq.

Temperatura massima presso il campo sperimentale di Drogne: 18,5°C.

Temperatura minima presso il campo sperimentale di Drogne: -5,2°C.

Temperatura massima presso il campo sperimentale di Pradas: 13,4°C.

Temperatura minima presso il campo sperimentale di Pradas: -6,9°C.

Temperatura massima presso il campo sperimentale di Tavarons: 14,0°C.

Temperatura minima presso il campo sperimentale di Tavarnons: -5,3°C.

Dati meteo novembre 2017 – Stazione meteo di Drogne

Dati meteo novembre 2017 – Stazione meteo di Pradas

Dati meteo novembre 2017 – Stazione meteo di Tavarons

Radiazione solare novembre 2017  – Stazione meteo di Drogne

Effettuata la legatura delle piante in previsione della stagione invernale

Nonostante le rigide temperature che da circa una settimana affliggono le nostre zone (minime notturne anche inferiori a -9,0°C), si è provveduto, nelle giornate di sabato 02.12.2017 e di domenica 03.12.2017, alla legatura di tutte le viti sui fili e sui tutori: questo per minimizzare la possibilità di rotture durante il periodo invernale a causa del peso della neve.

La prossima settimana si provvederà anche alla pulizia delle stesse (eliminazione di foglie e femminelle). Per la potatura invernale si aspetterà la fine di marzo del 2018.

Qui sotto alcune foto dei lavori di legatura.