Stato dei piante nei campi sperimentali di Pradas (940 m.) e Tavarons (1.100 m.) al 06 giugno 2019

Complice l’ondata di caldo che improvvisiamente ha interessato le nostre zone, dopo un mese di maggio piovoso e fra i più freddi degli ultimi sessant’anni, le piante hanno ripreso la crescita vegetativa in modo repentino.

Stanno recuperando giorno dopo giorno il “ritardo fenologico” che avevano accumulato durante i due mesi precedenti. Rispetto all’annata 2018, in questi due capi sperimentali, sono indietro, adesso, di circa una settimana.

Qui di seguto pubblichiamo alcuni scatti effettuati presso il campo sperimentale di Pradas e quello di Tavarons.

CAMPO SPERIMENTALE DI PRADAS

CAMPO SPERIMENTALE DI TAVARONS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *