Stato delle uve Solaris al 28 agosto 2019 presso il campo sperimentale di Tavarons a 1.100 m. di altitudine

Qui di seguito pubblichiamo le foto scattate stamattina che ci mostrano l’avanzamento dell’invaiatura sui grappoli di Solaris presso il campo sperimentale di Tavarons a Forni di Sopra, a 1.100 m. di altitudine (il vigneto più alto del Friuli Venezia Giulia).

L’autunno a queste quote , come potete vedere dalla foto del Colchicum autumnale L., è già arrivato.

Stato delle piante di Merlot Kanthus e di Soreli presso il campo sperimentale di Drogne

Pubblichiamo qui di seguito due gallery relative allo stato vegetativo delle piante di Merlot Kanthus e di Soreli, messe a dimora rispettivamente nel 2018 e nel 2017 presso il campo sperimentale di Drogne a Forni di Sotto.

Tutte sono state impiantate senza scasso e sono state riportate a due gemme (per il soreli addirittura per due anni consecutivi); questo per far sì che il fusto si formi in maniera ottimale per poter sopportare il futuro carico.

Dalle piante di Soreli, con la potatura del 2020, andremo a selezionare il fusto migliore per impostare il cordone, mentre il Merlot Kanthus verrà riportato per un altro anno a due gemme.

In montagna i tempi della vite sono molto diversi….

MERLOT KANTHUS

SORELI

Alcuni scatti sulla progressione dell’invaiatura del Solaris presso il campo sperimentale di Drogne a Forni di Sotto

Qui di seguito pubblichiamo alcune macro sullo stato dell’invaiatura del Solaris al 24 agosto 2019 presso il campo sperimentale di Drogne.
Alla prima settimana di settembre incominceremo con le prime analisi per stabilire la data della nostra seconda vendemmia, che, verosimilmente, sarà attorno al 10 ottobre 2019.

Stato dello Julius al 23 agosto 2019 presso il campo sperimentale di Drogne a 865 m.

Qui di seguito pubblichiamo alcune fotografie relative allo stato fenologico dello Julius, presso il capo sperimentale di Drogne a Forni di Sotto, ad una quota di 865 m.

Come si può osservare, l’invaiatura non è ancora incominciata. Per i rossi, per la nostra esperienza fin qui maturata, essa dovrebbe iniziare ai primi di settembre, per consentire una raccolta verso la fine di ottobre (massimo prima settimana di novembre).

 

Efettuate le ultime analisi del Solaris Annata 2018

Oggi, presso la sede dell’Enologica Friulana di Udine, assieme al dott. Nicola Macrì e al dott. Paolo Valdesolo, abbiamo effettuato le analisi su diversi campioni del Solaris Annata 2018 per testarne l’acidità, il grado alcolico e lo stadio della fermentazione malolattica, in modo da programmare l’imminente  primo imbottigliamento.

Dati meteo luglio 2019

Il mese di luglio è stato un mese piovoso (circa 174 mm di pioggia caduta durante tutto l’arco mensile) e con temperature nella norma per il periodo (in Drogne si sono superati i 30°C). Durante questo periodo ha piovuto per 14 giorni su 31 . 

Purtroppo questo mese la stazione meteo di Tavarons non ha trasmesso dati, per cui riferiamo solo le temperature della stazione di Drogne e di Pradas. Le temperature minime  in questi due campi  campi sperimentali sono state: 8,57 ° C presso Drogne il 13 luglio 2019 e  10,30 ° C a Pradas il 12 luglio 2019.

Le massime , invece, sono state al di sopra della media del mese e sono state registrate in tutti e due i campi al 24 luglio 2019: 30,95 ° C in Drogne  e  29,90 ° C a Pradas.

Analizzando tutti i grafici abbiamo riscontrato i seguenti dati:

L’accrescimento fogliare, come per giugno, è stato, per gran parte del mese, di due foglie a settimana, con picchi anche di tre (circa 6 giorni).

Il rischio botrite è stato segnalato al 100% per 10 giorni su 31.

Il rischio antracnosi ha dato il 100% per due giorni soltanto (sia per infezione grave, che per quella media, che per quella leggera) .

Il rischio black rot ha segnalato 4 giorni su 31 con rischio superiore al 75% per l’infezione grave, 16 giorni su 31 con rischio superiore al 75% con infezione moderata (con 5 giorni al 100%) e ben 20 giorni su 31 con rischio 100% di infezione leggera, dato questo molto significativo.

Il rischio peronospora (ciclo secondario) ha dato 16 giorni su 31 di infezione grave al 100% sul grappolo. IL rischio peronospora (sempre ciclo secondario) ha dato i seguenti risultati: 0 giorni su 31 di infezione grave, 1 giorno su 31 di infezione moderata e ben 21 giorni su 31 di infezione leggera.

Il rischio oidio è stato segnalato al 100% per 18 giorni su 31 e ben 28 giorni su 31 con rischio superiore al 75%.

Il rischio phomopsis da segnalato 1 giorno su 31 di infezione grave, 5 giorni su 31 di infezione moderata al 100% e 18 giorni su 31 di infezione leggera, sempre al 100%.

Temperature mese di luglio 2019 – Stazione meteo METOS di Drogne

Precipitazioni mese di luglio 2019 – Stazione meteo METOS di Drogne

Accrescimento fogliare mese di luglio 2019 – Stazione meteo METOS di Drogne

Rischio botrite mese di luglio 2019 – Stazione meteo METOS di Drogne

Rischio antracnosi mese di luglio 2019 – Stazione meteo METOS di Drogne

Rischio black rot mese di luglio 2019 – Stazione meteo METOS di Drogne

Rischio peronospora (ciclo secondario) mese di luglio 2019 – Stazione meteo METOS di Drogne

Rischio peronospora su grappolo (ciclo secondario) mese di luglio 2019 -Stazione meteo METOS di Drogne

Rischio oidio mese di luglio 2019 – Stazione meteo METOS di Drogne

Rischio oidio (infezioni ascosporiche) mese di luglio 2019 – Stazione meteo METOS di Drogne

Rischio oidio (rischio California) mese di luglio 2019 – Stazione meteo METOS di Drogne

Rischio infezione Phomopsis mese di luglio 2019 – Stazione meteo METOS di Drogne

Rischio tignola della vite mese di luglio 2019 – Stazione meteo METOS di Drogne

Dati meteo luglio 2019 – Stazione meteo di Pradas